Enel si fa avanti per Snet

L’Enel ha presentato le manifestazioni di interesse per la gara di vendita del 35% di Snet. Nel più ampio discorso degli accordi con Edf, Enel non ha mai nascosto il suo interesse per Snet, terzo operatore elettrico francese e anzi lo stesso ad Fulvio Conti, in occasione del road show di Enel 4, aveva detto che «appena si ripartirà con la gara, Enel si farà avanti per rilevare la quota in vendita». Il restante 65% di Snet è controllato dalla spagnola Endesa che ha un diritto di prelazione sulle quote di Edf (18,75%) e Charbonnage de France (16,25%).