Enel, da Weather incassa 1 miliardo

da Milano

Enel incassa 1,025 miliardi di euro da Weather Investments, a rimborso della cessione del 26,1% che possedeva nella società egiziana controllata dal magnate Naguib Sawiris, a sua volta controllante di Wind e di Orascom Telecom. La somma rappresenta il saldo dell’operazione, dopo che Weather aveva già versato un miliardo il 21 dicembre 2006, al momento del trasferimento della quota.
«L’Enel ha perfezionato l’uscita dal settore delle telecomunicazioni - ha commentato l’ad Fulvio Conti - avviata nell’agosto del 2005 con la cessione di una partecipazione di controllo in Wind. È il coronamento della strategia di focalizzazione sul core business dell’energia elettrica e del gas, trasformando Enel in una multinazionale ai primi posti in Europa nel settore dell’energia».
Il presidente e Ceo di Weather, Naguib Sawiris, ricorda che la società «si era impegnata a restituire a Enel il prestito nei tempi previsti, e oggi sono lieto di annunciare che abbiamo rimborsato il prestito prima della scadenza». Weather Investments ha inoltre annunciato il rimborso anticipato di 646 milioni del debito straordinario in capo a Weather Capital SP1.