Energia (Cir), ricavi +58%

Il gruppo Energia, controllato da Cir e partecipato dall’austriaca Verbund, ha chiuso il primo trimestre d’esercizio con ricavi in crescita per 454,5 milioni di euro (+58,5%) e un risultato netto negativo per 3,9 milioni di euro, a fronte di un utile netto di 3,8 milioni a fine marzo 2005. Il margine operativo lordo è stato negativo per 1,2 milioni di euro (positivo per 7,5 milioni al 31 marzo 2005). In crescita anche l’indebitamento, salito da 429,9 a 491,7 milioni di euro.