Energia, nel 2012 bolletta record, ma consumi giù

Se non bastasse la crisi, a pesare come un macigno sul Pil italiano c’è anche la bolletta energetica, quella cioè che il Paese paga ogni anno per approvvigionarsi all’estero di materie prime.
Nel 2012, secondo le stime dell’Unione petrolifera, toccherà un nuovo record storico, superando i 66 miliardi di euro (37 miliardi solo di petrolio), 4 miliardi in più del 2011. Stavolta la colpa non è, però, solo dei prezzi del barile. Rispetto allo scorso anno le quotazioni del greggio sono anzi inferiori in questa fase, ma l’effetto dirompente è quello del cambio, visto che l’euro ha perso ben l’8,5% del suo valore. Ma l’allarme riguarda anche l’industria di settore, in particolare la raffinazione. «A fine anno - ha denunciato il presidente dell’Up, Pasquale De Vita - sarà fermo oltre il 20% della capacità produttiva». Anche perché agli elementi «strutturali», come li ha definiti il sottosegretario allo Sviluppo, Claudio De Vincenti, si aggiungono pure cause «congiunturali», come il crollo dei consumi.
Negli ultimi 5 anni la domanda di prodotti petroliferi è crollata in Italia del 25%, con un calo dei carburanti del 10-12%. Un ridimensionamento grave che, però, non riguarda tutto il mondo. Al 2035 il greggio soddisferà ancora il 90% della domanda di mobilità, soprattutto nei Paesi emergenti.
Commenti

Franco-a-Trier

Mar, 19/06/2012 - 09:11

a me sembra che a dominare la Italia invece della Merkel sia Putin e altri papaveri arabi dipendete da loro come schiavi.

Franco-a-Trier

Mar, 19/06/2012 - 09:11

a me sembra che a dominare la Italia invece della Merkel sia Putin e altri papaveri arabi dipendete da loro come schiavi.

Franco-a-Trier

Mar, 19/06/2012 - 10:37

Se Putin decide di chiudere il rubinetto dove andrete a riscaldarvi qui in Germania? Io qui in Germania in casa posso accendere il riscaldamento anche nel messe di Luglio,ma voi dovete aspettare che in vostro sindaco decida quando accenderlo.

Franco-a-Trier

Mar, 19/06/2012 - 10:37

Se Putin decide di chiudere il rubinetto dove andrete a riscaldarvi qui in Germania? Io qui in Germania in casa posso accendere il riscaldamento anche nel messe di Luglio,ma voi dovete aspettare che in vostro sindaco decida quando accenderlo.