Enertad, partita aperta

da Milano

«Se ci sarà un accordo con le banche rilanceremo la nostra offerta su Enertad», ha detto ieri Alessandro Garrone, amministratore delegato di Erg. L'Opa di Erg su Enertad è fallita a causa del mancato accordo con le banche creditrici di Luigi Agarini, principale azionista di Alerion. Erg si è data tempo per trovare un accordo fino al 20 settembre. No comment invece sull’interesse per Tamoil. Ma, ha assicurato Garrone, Erg vuole crescere sul mercato retail italiano. Erg ha chiuso il semestre con risultati in calo per problemi di manutenzione alle raffinerie, ma prevede un miglioramento nella seconda metà dell’anno. Ieri in Borsa: meno 3,48%.