Eni al Festival dei due mondi con il magico jazz di Cafiso

Stasera, in occasione della serata dedicata a Eni, alle 19 al Teatro Nuovo di Spoleto si esibirà Francesco Cafiso, il giovane sassofonista che ha saputo interpretare in un modo originalissimo «Don't Stop», il brano della comunicazione Eni. Siciliano, classe 1989, Francesco Cafiso è uno dei talenti più precoci nella storia del jazz: a nove anni muoveva i primi passi facendo esperienze con musicisti di fama internazionale.
Del gruppo Francesco Cafiso All Stars Reunion fanno parte Francesco Cafiso (sassofono), Flavio Boltro (tromba), Enrico Pieranunzi (pianoforte), Rosario Bonaccorso (contrabbasso) e Roberto Gatto (batteria). Tutti sono ambasciatori della musica jazz italiana nel mondo, si presentano sul palco come un canonico quintetto, ma l'impressione è quella di ascoltare un'intera orchestra. Eni è partner del Festival dei due Mondi, (a Spoleto fino a domani), rassegna di spettacolo e cultura per valorizzare le eccellenze artistiche dell'opera, della musica, del teatro e della danza.