«Eni sotto il 20% di Snam? Nel 2008 per me va bene»

Dispenza nuovo direttore generale di Gas & Power al posto di Sgubini

da Milano

L’amministratore delegato dell’Eni, Paolo Scaroni, non ha nulla da ridire sulla scadenza del 31 dicembre 2008 fissata nel maxiemendamento della Finanziaria per la riduzione della quota Eni sotto il 20% in Snam Rete Gas: «Se Parlamento e governo decidono così per me va bene» ha affermato ieri uscendo da direttivo di Confindustria.
La discesa dell’Eni nel capitale Snam era stata sollecitata martedì scorso dal presidente dell’Autorità per l’energia, Alessandro Ortis, che aveva proposto anche la fusione con la Stogit, la società che gestisce gli stoccaggi di gas, creando un gruppo totalmente indipendente. Finora faceva testo il decreto Marzano che prevedeva che la discesa dell’Eni avvenisse entro il luglio del 2007.
Ieri intanto il consiglio di amministrazione dell’Eni ha nominato, con decorrenza primo gennaio 2006, Domenico Dispenza, attuale presidente di Snam Rete Gas, direttore generale della divisione Gas & Power dell’Eni. Dispenza, afferma una nota, sostituisce Luciano Sgubini che lascia la società per sopraggiunti limiti di età. Il cda di Snam provvederà, probabilmente entro la prossima settimana, alla sostituzione di Dispenza che si dimetterà dalla carica di presidente e consigliere.