Eni, unica italiana tra le «top 50» Ue

BusinessWeek

È l’Eni l’unica società italiana presente, al 18° posto, nel plotone delle 50 migliori aziende europee. La graduatoria stilata dall’autorevole settimanale statunitense BusinessWeek sulla base dei più importanti parametri operativi (a partire da redditività e crescita del fatturato) vede ai primi cinque posti quattro società britanniche del comparto minerario e petrolifero (Bhp Billiton, Rio Tinto, Xstrata, Bg group) e al quinto il colosso dell’acciaio Lussemburghese Arcelor. Ampliando lo spettro della classifica la società italiana meglio piazzata è Capitalia. La banca guidata da Matteo Arpe figura al 55° posto della graduatoria generale e al decimo della graduatoria delle migliori banche continentali, guidata dalla francese Société Générale (11° in classifica generale), e dalle spagnole Bsch (16°) e Bbva (22°). Tra le altre italiane figurano Banca Intesa (62°), Sanpaolo Imi (102°) e Unicredito (106°).