Entra in funzione la nuova caserma di via Ripamonti

Da ieri in via Ripamonti è in funzione la nuova caserma dei Carabinieri di zona Vigentina. Il Comune di Milano l’ha realizzata riadattando gli spazi di un’ampia scuola elementare in disuso in via Ripamonti 202, all’angolo con via Noto, sostituendo la caserma ormai inagibile che si trova solo a pochi isolati da quella nuova. In questo modo si è evitato che il Comando dei Carabinieri chiudesse, lasciando così la zona. Secondo quanto ha comunicato il vicesindaco e assessore ai Lavori Pubblici, Riccardo De Corato, il Comune ha eseguito i lavori con una spesa di 503mila euro, serviti a razionalizzare gli spazi, creando aree da adibire alla sicurezza e ai servizi e realizzando opere civili all’interno dello stabile. «La nuova caserma - ha affermato De Corato - testimonia la grande attenzione che Palazzo Marino ha per la zona di via Ripamonti e in generale per la politica della sicurezza dei cittadini e del controllo attento e capillare del territorio da parte delle forze dell’ordine». L’obiettivo sicurezza è una priorità anche per l’assessore alla Sicurezza, Guido Manca: «Siamo sicuri - ha sottolineato l’assessore - che la nuova caserma sarà un valido deterrente per quei fenomeni di occupazione abusiva della cascina Ripamonti da parte dei punkabbestia, che hanno creato nella zona situazioni di degrado e paura».