Entra l’ex Langella e l’Atalanta crolla

Bergamo Con Del Neri costretto a fare le nozze coi fichi secchi, considerate le tante assenze (Doni, Floccari, Guarente e Talamonti su tutti), l’Atalanta è andata incontro a un meritato tonfo casalingo contro un Chievo determinato e affamato di punti. Decisivo è stato l’ingresso a metà ripresa nelle fila dei veronesi dell’ex Langella, che ha segnato l’1-0 e provocato il rigore del 2-0 finale. Tra i bergamaschi si è salvato il portiere Consigli. Giudizio negativo invece sull’acquisto invernale Plasmati, esordiente dal 1’. MT