Entrano in casa e le sparano in testa davanti alla figlioletta di sei anni

Una donna di ventisette anni è stata ricoverata in condizioni gravissime al reparto di neurochirurgia dell'ospedale di Pisa dopo che due stranieri le hanno sparato alla testa davanti alla figlia di 6 anni. L'episodio è accaduto ieri sera poco dopo le 19 a Pontedera, in provincia di Pisa. La donna era con la figlia di 6 anni nella sua abitazione, quando due uomini stranieri, forse albanesi, sono entrati in casa. Ne è nata una discussione che è sfociata in un litigio violento, durante il quale uno dei due uomini ha estratto una pistola e ha sparato alla donna, colpendola alla testa. La scena è avvenuta davanti alla bambina, che terrorizzata ha iniziato a invocare l'aiuto dei vicini. Ancora sconosciute le cause della lite e dell'aggressione. Le forze dell'ordine hanno immediatamente fatto partire la caccia ai due malviventi. La donna è stata trasportata in ospedale a Pisa e immediatamente sottoposta a intervento chirurgico. Le sue condizioni sono disperate.