«Entrano» Gioia e Plinio

Sono due le «new entry» di ieri nella classifica del gioco-sondaggio del Giornale per individuare il miglior candidato del centrodestra alla presidenza della Provincia: Alfonso Gioia, capogruppo dell’Udc nel consiglio di Palazzo Spinola, accreditato di 7 voti, e Gianni Plinio, già assessore e consigliere regionale con vasti consensi popolari e, soprattutto, infaticabile censore delle amministrazioni di sinistra; a lui sono andati i primi 4 voti. Tornando invece alle conferme, continua la corsa solitaria in vetta del commercialista Alberto Cattaneo che nelle ultime ventiquattr’ore ha messo a segno un altro exploit: 35 voti, che lo portano a sfiorare già quota 200. Ma l’onorevole Michele Scandroglio, coordinatore regionale del Popolo della libertà, promette di bruciare le tappe per colmare il divario: i suoi supporter lo hanno gratificato di altri 30 tagliandi (tutti in originale, recapitati in redazione direttamente o via posta, come prevede - lo ricordiamo - il nostro gioco-sondaggio). Curiosità: altri 3 voti sono andati a Fantantonio Cassano, e si ha ragione di ritenere che siano la conseguenza della sua prestazione contro la Fiorentina. Ma da qui a Palazzo Spinola ce ne corre, soprattutto per uno come Cassano che non è che ami proprio correre...