Entrate: +3% fra gennaio e novembre

da Milano

Le entrate fiscali dei primi undici mesi del 2005 hanno segnato un incremento del 3% toccando quota 319.667 milioni di euro. È quanto annuncia il ministero dell’Economia in un comunicato nel quale fornisce i dati di gettito secondo il criterio della competenza. Nello stesso periodo l’Irpef è aumentata del 4% e l’Iva del 4,4%. Nel periodo gennaio-novembre 2005 - è scritto ancora nel comunicato del ministero dell’Economia - «sono state accertate entrate tributarie dello Stato, calcolate secondo il criterio della competenza, per 319.667 milioni di euro (+3%)». Il gettito delle imposte dirette - prosegue la nota - è stato di 170.714 milioni (+5,2%).Il gettito Irpef è di 124.776 milioni (+4%), mentre il gettito Ires ha dato 33.594 milioni (+31,3%). Il gettito delle imposte indirette è stato di 148.953 milioni (+0,7%). Le entrate Iva sono state 90.846 milioni (+4,4%): 79.453 milioni (+4,1%) dalla tassazione degli scambi interni e 11.393 milioni (+6,6%) dalla tassazione delle importazioni. Il gettito dell’imposta di fabbricazione sugli oli minerali è di 18.693 milioni (+1,5%), mentre dall’imposta sul consumo dei tabacchi sono venuti 8.149 milioni (+3,2%). Ieri intanto il Comitato di Gestione dell’Agenzia delle Entrate ha nominato i nuovi vertici delle direzioni centrali, regionali e provinciali.