Entro domenica le nuove offerte

Mts

Il cda di Mts, inizialmente previsto per il prossimo sei giugno, è stato rinviato all’otto ma sembra probabile che il consiglio demandi all’assemblea degli azionisti l’indicazione di chi si aggiudicherà la piattaforma elettronica dei governativi europei. Lo riferiscono fonti vicine alla vicenda che, nella fase conclusiva, vede il testa a testa tra la statunitense eSpeed e il binomio Borsa Italiana/Euronext. «Se non ci sarà una posizione unanime del board la decisione verrà rimessa all’assemblea degli azionisti»- dice una delle fonti. Prima del 28 giugno (data dell’assemblea per l’approvazione del bilancio) i due contendenti avranno la possibilità di effettuare una presentazione della propria offerta a una rappresentanza degli azionisti. Le offerte, rimodellate secondo le indicazioni dell’adviser Goldman Sachs dopo una prima bocciatura, devono essere presentate entro la mezzanotte di domenica (5 giugno). Goldman sarà a questo punto stenderà un nuovo rapporto per il board.