Entro fine mese cda sulle offerte

Popolare Intra

Si terrà alla fine del mese, dopo il consiglio sui conti semestrali, il cda della Popolare Intra che dovrà vagliare le offerte dei sei candidati per l’aggregazione, offerte depositate in busta chiusa presso l’advisor Mediobanca. È quanto riferiscono diverse fonti finanziarie, secondo cui il consiglio approverà i conti la prossima settimana e poi, verso la fine del mese (entro il limite massimo imposto dalla Banca d’Italia) convocherà «una riunione fiume dalla mattina alla sera» per esaminare le diverse offerte. Ai quattro candidati della lista ristretta: Popolare Vicenza, Veneto Banca (che avrebbe modificato l’offerta originaria), Credito Valtellinese, Popolare Verona e Novara si sono aggiunte la Popolare Emilia Romagna e, in extremis, la Carige. Sia la Bpvn sia la Bper sono peraltro impegnate anche nella vicenda della Popolare Italiana. Dopo il consiglio la decisione dovrà passare al vaglio dell’assemblea straordinaria dei soci.