Entro l’anno un 118 anche per Fido

Fido e Fuffi come tutti. Fido e Fuffi, equiparati agli umani. Fido e Fuffi avranno un servizio sanitario tutto per loro un 118 come i loro padroni, nel caso sfortunato (e non è questo l’auspicio) che ne avessero bisogno. È questo invece il senso di un progetto di legge bipartisan firmato da Laura Bianconi (Pdl) e la Pd Silvana Amati (nella foto). Al voto entro l’anno, dovrebbe istituire un servizio che migliori la qualità della vita ai nostri amici a quattro zampe, combattendo così il randagismo e con esso pure canili e gattili lager dove questi animali soffrono anziché essere aiutati. Fra gli obiettivi anche quello di una guardia medica in soccorso degli animali feriti e il rafforzamento dell’anagrafe canina.