Entro un mese al lavoro il «gruppo di studio»

Della serie: basta accontentarsi. Il protocollo d’intesa siglato da Moretti, Vincenzi e Ruggeri traccia il percorso necessario per arrivare alla definizione dell’accordo di programma relativo al potenziamento del nodo di Genova e al riassetto urbanistico delle aree ferroviarie. Il primo passaggio prevede, entro 30 giorni, la costituzione di un gruppo di progetto. Entro 180 giorni, questo gruppo, che sarà formato da componenti del Comune, della Regione, delle Ferrovie e della Provincia, dovrà definire i contenuti dell’accordo. Il protocollo d’intesa contiene inoltre un indice di tutte le questioni che riguardano il territorio sotto tre profili: il nodo ferroviario col suo sviluppo e potenziamento, l’integrazione con i sistemi di trasporto urbano, e la valorizzazione delle aree di proprietà di Rfi, che in parte vengono messe a disposizione della città e in parte sono da valorizzare attraverso trasformazioni urbanistiche.