E.On in evidenza a Francoforte

Le incertezze che caratterizzano il momento borsistico a New York si sono ieri estese a tutte le piazze europee, con Londra e Parigi che perdono intorno all’1%. Più contenuta la flessione degli indici a Francoforte grazie a una persistente domanda su titoli guida come E.On (più 1,6%) e Rwe (più 1,3%). A Londra è proseguita la caduta di Northern Rock, che arretra del 5,4%. Petroliferi sulle sabbie mobili, con Bp in calo dell’1,7%, ma perdita del 5% per l’austriaca Omv, nel tentativo di scalata dell’ungherese Mol. A Parigi denaro su Air France-Klm che recupera il 2,5%, ma perdono le blue chip Saint Gobain (meno 3,3%), Lafarge (meno 2,8%) e Vinci (meno 2,3%); offerti i titoli bancari, con SocGen e Bbva che arretrano di oltre l’1,5.