Epifani: così è fallito il sistema-imprese

Roma. «Sono d’accordo con il presidente di Confindustria. Telecom è un caso di fallimento dell’economia italiana». Così il segretario della Cgil Guglielmo Epifani, è intervenuto sulla vicenda che riguarda il controllo del colosso telefonico. Secondo il leader sindacale «Montezemolo ha ragione quando è critico sull’imprenditoria italiana». E sul futuro di Telecom ha ribadito che «le grandi reti devono esser pubbliche», per poi sottolineare: «A noi non piace l’idea che si possa spezzettare il gruppo: a suo tempo dicemmo che le banche potevano svolgere un ruolo attivo. Non abbiamo cambiato idea».
Le parole di Epifani hanno però scatenato la reazione di Confindustria: «Sorprendente l’interpretazione di Epifani, ma il sistema-Italia non coincide con il sistema delle imprese, è una realtà molto più e complessa».