Epifani: "Il governo romeno si interroghi sulle omissioni"

Il segretario della Cgil: "È necessaria una cooperazione tra governi. Oggi il governo della Romania esprime
preoccupazione. Credo che il governo romeno si debba interrogare se per caso non abbia commesso delle omissioni in
questa fase"

Pisa - "È necessaria una cooperazione tra governi. Oggi il governo della Romania esprime preoccupazione. Credo si debba anche interrogare se per caso non abbia commesso delle omissioni in questa fase". Lo ha detto il segretario della Cgil Gugliemo Epifani intervenendo ad un incontro sindacale al Cnr di Pisa in merito alla sicurezza. "È un momento delicato - ha aggiunto Epifani - perché siamo alle prese con un sentimento di paura e insicurezza che attraversa tutto il Paese compresi i ceti popolari, quelli più umili, dei quali bisogna assolutamente tenere conto".

Il segretario della Cgil ha poi sottolineato che "dall’altra parte non vanno bene tendenze xenofobe e razziste, che vengono riproposte dalla destra in alcune città". Per Epifani "bisogna tenere la barra dritta e ricordare che tutte le responsabilità sono sempre individuali. Mi pare di poter dire che il governo si è mosso nella giusta direzione". Epifani ha aggiunto che gli immigrati "sono una risorsa, hanno diritti e hanno doveri. Tutte le responsabilità individuali vanno colpite e accertate con la severità necessaria". Epifani ha infine sottolineato che "bisogna far sentire le persone più sicure".