Equitalia recupera 7,7 miliardi di tributi

Nel 2009 Equitalia ha recuperato 7,7 miliardi di euro di tributi evasi, compresi interessi e sanzioni fissati per legge. E le somme incassate dall’Agente pubblico della riscossione sono state totalmente riversate agli Enti creditori (Erario, Inps, Comuni e Consorzi). A fare i conti è la stessa Equitalia sottolineando come, da quando la società è attiva, «lo Stato ha risparmiato 745 milioni di euro». L’andamento crescente della riscossione, si legge in una nota, è inoltre accompagnato dalla diminuzione di ipoteche e ganasce fiscali, che rappresentano solo una piccola parte degli oltre 30 milioni di documenti inviati da Equitalia lo scorso anno (cartelle, avvisi di pagamento, solleciti).