Equitazione, torna Piazza di Siena: i migliori del mondo a Roma

Il tradizionale concorso ippico in programma dal 26 al 29 maggio con un montepremi da 515mila euro. Il «cuore» della competizione è la Coppa delle Nazioni, new entry Danimarca e Belgio per la Top League

Torna a Piazza di Siena l'equitazione ad altissimo livello, con il tradizionale concorso ippico che quest'anno si terrà nell'ultimo fine settimana di maggio (dal 26 al 29 maggio). Domani la presentazione al Salone d'Onore del Coni al Foro Italico. Lo storico ovale di Villa Borghese ospiterà la 79ª edizione dello Csio italiano, e come ogni anno saranno presenti i migliori cavalieri del mondo per contendersi un montepremi totale pari a 515mila euro. Il cuore del concorso a squadre è la Coppa delle Nazioni, considerata la prova più coinvolgente, per il pubblico, di tutto il programma di gare.
Belgio, Danimarca, Francia, Germania, Gran Bretagna, Irlanda, Olanda e Usa prenderanno, invece, parte alla Top League 2011, la «serie A» del salto ostacoli, giunta alla sua nona edizione. Le new entry di quest'anno, promosse sul campo lo scorso anno, sono la Danimarca vincitrice della finale della Promotional League disputata a Barcellona e il Belgio che ha concluso invece in testa il girone del circuito davanti all'Italia. Danimarca e Belgio hanno quindi preso il posto lasciato dalla Svizzera, ultima classificata nella Top League e della Polonia ritirata durante il corso della stagione.
Come tradizione, Roma sarà il secondo degli otto appuntamenti in calendario per la Top League, iniziata lo scorso fine settimana a La Baule, in Francia. Questo il calendario dopo Roma: San Gallo (Svizzera) dal 2 al 5 giugno; Falsterbo (Svezia) dal 7 al 10 luglio; Aquisgrana (Germania) dal 12 al 17 luglio; Hickstead (Gran Bretagna) dal 28 al 31 luglio; Dublino (Irlanda) dal 3 al 7 agosto; Rotterdam (Olanda) dal 25 al 28 agosto.
Per questa sfida c'è da aspettarsi che la Francia farà di tutto per conquistare la sua terza Top League consecutiva, dopo quelle vinte nel 2010 e nel 2009 eguagliando così la Germania che è già riuscita in questa impresa nel 2008, 2007 e 2006. In realtà le vittorie dei «galletti» nelle otto edizioni fin qui disputate sono quattro, visto che si sono aggiudicati anche quelle del 2003 e del 2004 ed è a loro che spetta il primato. Francia e Germania si sono quindi spartite le vittorie della Top League con l'eccezione di quella del 2005 vinta dagli Usa.