Equivoci e misteri in un piccolo hotel

Mercoledì sera alla Villa Imperiale di Genova (zona San Fruttuoso) nuovo appuntamento con «Ridere d’agosto, ma anche prima», la rassegna della scuola di recitazione del Teatro garage. In programma (inizio alle 21.30) c’è «Anime in vendita», commedia scritta e diretta da Maria Grazia Tirasso e recitata dai migliori allievi della scuola di recitazione. «Il titolo può trarre in inganno, non si tratta di un dramma a fosche tinte - raccontano gli attori - È piuttosto una citazione omaggio al genere teatrale che va sotto il nome di Pochade, tipico della seconda metà del 1800, specie per ciò che concerne l’ambientazione e l’intreccio, doverosamente riportati ai giorni nostri».
L’azione di «Anime in vendita» è ambientata in un piccolo hotel e in particolare nel corridoio dove si affacciano le porte delle camere dietro le quali si cela qualcosa. «Equivoci, fraintendimenti, colpi di scena, finzioni e rivelazioni sono gli ingredienti classici della pochade che qui ritroviamo, filtrati dal gusto di un’ambientazione attuale che non ne attenua la vis comica».
Tra i personaggi si ritrovano così una coppia (lui è un commercialista dal passato misterioso, lei una donna un po’ frivola impegnata nell’arte della seduzione), il portiere d’albergo frustrato, una «gentildonna» che arriva all’hotel e come un ciclone travolge tutti, un tipo losco che deve compiere una missione e infine una donna che sembra fuggire da qualcosa di pericoloso. «Ognuno ha un segreto da nascondere, per alcuni legato all’identità, visto che le pochade si tingono di giallo. Ma è un giallo pallido, estivo e luminoso...». Con continui colpi di scena.
Il biglietto per lo spettacolo costa 8 euro. Prevendita in Sala Diana (via Paggi 43, tel. 010-510731) al chiosco Genovainforma di piazza Matteotti (010-8687452) e a Villa Imperiale la sera dello spettacolo dalle 20.