«Era campionessa di antimoderatismo»

«Obiettivo raggiunto, Milano ha dato la propria importante testimonianza». È soddisfatto il capogruppo milanese della Lega, Matteo Salvini, mentre distribuisce all’interno dei nuovi giardini Oriana Fallaci le magliette verdi a lei dedicate. «Mi ricordo ancora la battaglia fatta dalla Lega per assegnarle l’Ambrogino - ammette -. Quella di oggi è la riprova che Milano ha molto a che fare con la Fallaci». È stata, afferma Salvini, «una campionessa dell’antimoderatismo che ci manca in questo momento di vuoto di coraggio e di difesa dei valori. Ci manca ancora di più due giorni, dopo aver sentito il discorso di Veltroni a Torino...».