Era falso l'allarme bombaalla sede Equitalia di Perugia

Una telefonata anonima che segnalava la presenza di un pacco bomba è arrivata alla sede perugina di Equitalia. Sul posto gli artificieri

Perugia - Non si sono ancora placate le polemiche per le dichiarazioni di Beppe Grillo (bisogna capire chi si scaglia contro Equitalia, aveva detto il comico genovese), che arriva un nuovo allarme. Poi rivelatosi falso. Una telefonata anonima che segnalava la presenza di un pacco bomba è arrivata alla sede perugina di Equitalia. Sul posto sono  intervenuti polizia e gli artificieri dei carabinieri per effettuar le verifiche del caso. È stato il direttore responsabile dello sportello a rispondere alla telefonata anonima. La telefonata è arrivata intorno alle 11.50. Una voce, che non si è qualificata in nessun modo, ha detto che nei garage dell’edificio c’era una bomba.

L'allarme era falso

Hanno dato esito negativo le verifiche effettuate nella sede perugina di Equitalia.