Era il fidanzato il ladro del Bancomat

Voleva sapere chi era il ladro del suo Bancomat e alla fine ha scoperto che a rubare a piene mani dal suo conto corrente era il fidanzato. La sorpresa infatti è stata grande per una giovane di 23 anni di Genova Bolzaneto quando i carabinieri, al termine di una complessa indagine, le hanno mostrato la fotografia dell' uomo che le aveva sottratto almeno 4.000 euro clonando il suo Bancomat: era il fidanzato con cui aveva una storia da oltre due anni.
Quando ha visto quella foto la ragazza non voleva crederci. La storia sentimentale che la legava a quel giovane era importante, almeno da parte sua. E ormai parlavano apertamente di sposarsi e fare una famiglia. Quindi tutto avrebbe potuto aspettarsi, tranne che di scoprire quell’incredibile lato del suo carattere.
La giovane, che ha subito deciso di lasciare il ladro, aveva presentato una denuncia ai carabinieri quando si era accorta che dal suo conto corrente erano stati prelevati in diverse settimane tutti quei soldi.
Sia lei sia i carabinieri hanno subito pensato che qualcuno avesse clonato la tessera del Bancomat. Una serie di appostamenti e di indagini hanno invece portato a scoprire l' autore, immortalato alla fine dalla telecamera di una banca e denunciato per furto aggravato. E il responsabile, scoperto, non ha potuto fare altro che ammettere la sua colpa.