Era italiano il clochard ucciso dopo una lite

Il barbone italiano ucciso due notti fa con un colpo di coltello al petto da un senzatetto tunisino nel parco pubblico di Tor Tre Teste è Roberto Di Giorgio. La vittima è stata identificata ieri dalla figlia e dalla moglie, dalla quale si era separato tempo fa. Roberto Di Giorgio aveva 54 anni ed era nato a Roma dove aveva anche la residenza. Tra Di Giorgio e il tunisino, N.M., di 31 anni, clandestino, era sorta una lite per futili motivi, degenerata in omicidio forse anche a causa dell’alcol. Il tunisino è fuggito subito dopo, a piedi, ma dopo un’ora si è costituito ai carabinieri che intanto avevano avviato ricerche nella zona.