Eranio promuove il Genoa di Gasperini

La pallanuoto incomincia a far sul serio. Alla quinta giornata di andata, ben tre le gare su cui puntare i riflettori: il Recco scende alla Scandone per incontrare il Posillipo (anticipo di questa sera con diretta su Rai Più dalle ore 21), il Savona ospita il Brixia (domani ore 14.45), e Nervi fa visita al Bogliasco (domani ore 19). Diverse le chiavi di lettura: il Recco vuole restare solo al vertice, il Savona cerca di consolidare il secondo posto, nel derby di Bogliasco i punti in palio sono grasso che cola per la salvezza. La rabbia a Recco non è ancora passata per la squalifica di due giornate al coach Porzio, arrivata con ben sei mesi di ritardo. Il problema sorto la scorsa stagione, in occasione di gara uno della finale scudetto, poteva e doveva essere risolto prima. È inaccettabile sei mesi dopo. Ma se in occasione della supersfida con gli eterni rivali, mancherà il coach sulla panchina biancoceleste, ecco la gradita novità: il centro croato Daniel Premus potrà finalmente essere schierato dal club di Gabriele Volpi, in quanto gli è stata concessa la cittadinanza italiana. Ma non solo. Avendo rinunciato anche alla cittadinanza sportiva croata, potrà anche essere utilizzato da Campagna in nazionale. Reduce dalla tre giorni di common training proprio con la nazionale in quel di Sori, la Pro Recco sta attraversando un buon momento di forma: non teme certamente un Posillipo che, passato agli ottavi nel Len Trophy, respira nuovamente aria d’Europa.
Anche a Savona c’è clima europeo: freddo di Luceto a parte, è di quelli giusti per la sfida con la Leonessa Brixia: una classica, in cui la formazione di Mistrangelo vuole a tutti i costi fare punti per non perdere “contatto” dai cugini. Infine a Bogliasco sfida importante in chiave play out: i punti in palio sono pesanti per entrambe le formazioni, ma chi spera è il Nervi, ultimo in classifica ma senza portiere. La “fuga” di Ferrari (per motivi di salute) a campionato iniziato ha messo in crisi la formazione di coach Baldineti, che per rimpiazzarlo, dovrà attingere solo nelle serie minori. Si fa il nome di Prian dello Sturla, ma è ancora tutto da definire.
Il programma della V giornata. Venerdì 13 novembre ore 21, Posillipo-Pro Recco. Sabato 14 novembre ore 14.45: Roma-Lazio, Savona-Brixia. Ore 19.00: Bogliasco-Nervi, Florentia-Imperia, Sori-Latina