Erg, record a Piazza Affari

Erg è tornata a farsi notare a Piazza Affari dove corre aggiornando continuamente i massimi. Ieri il titolo del gruppo di raffinazione petrolifera che fa capo alla famiglia Garrone è avanzato dell’1,95% a 12,77 euro. A riportare prepotentemente l’attenzione sul titolo, che dal primo gennaio ha guadagnato il 43%, ci ha pensato l'avvio della copertura annunciato da Goldman Sachs con giudizio «in-line», mentre attribuisce un «neutral» al settore della raffinazione in generale.

Annunci

Altri articoli