Ericsson crolla a Stoccolma

Il recupero di New York, peraltro ridimensionato in serata, ha consentito alle piazze europee di «correggere» le vistose minusvalenze accusate lunedì. A guidare il recupero la piazza di Londra (più 1,73%) nonostante la nuova flessione di Northern Rock (meno 6,9%), mentre risultati aziendali positivi hanno premiato Icap, in rialzo del 12,8%. Parigi ha potuto recuperare l’1,36%, grazie alle performance di Michelin (più 4,7%) e di Arcelor Mittal, quest’ultima in previsione di una revisione al rialzo del rating da parte di S&P. A Francoforte balzo di Merck (più 5,4%) e in ripresa Deutsche Telekom, mentre cala del 12,4% Conergy su voci di difficoltà aziendali. A Stoccolma tonfo di Ericsson (meno 11%), per l’annuncio di un calo delle vendite.