Ericsson gestisce i servizi prepagati di Telefonica

Telefónica, l'operatore di tlc iberico che conta 265 milioni di clienti, ha siglato un accordo con Ericsson e Indra, mutlinazionale spagnola leader nel settore IT.
L'accordo della durata di sette anni include il trasferimento completo dei servizi prepagati di Telefonica, dei sistemi di supporto delle operazioni associate e di circa 500 dipendenti addetti allo sviluppo, alla gestione e al mantenimento della soluzione, che oggi serve circa 100 milioni di clienti nel Gruppo Telefonica. Gli asset saranno trasferiti a Ericsson e Indra dal prossimo ottobre. L'accordo rafforzerà il posizionamento di Ericsson nella systems integration e nelle aree dei business support systems e degli operation support systems. Il contratto costituisce un importante complemento al già consolidato portfolio Ericsson nell'ambito dei servizi di fatturazione e addebito e consente ad Ericsson di sviluppare ulteriormente e di espandere le proprie capacità nell'ambito della soluzione BSS, con la possibilità di estenderne la commercializzazione ad altri clienti.
Dei circa 500 dipendenti altamente qualificati che entreranno a far parte di Ericsson e Indra, circa 400 provengono da Telefónica in Spagna e 100 dalla controllata brasiliana.