Ericsson, utile in salita

Le forti vendite realizzate nelle Americhe spingono al rialzo i risultati di Ericsson, primo produttore mondiale di reti per telefonia cellulare, che ha chiuso il terzo trimestre con un aumento del 22% sugli utili, un balzo tuttavia inferiore a quanto prevedevano gli analisti. Così sulla piazza di Stoccolma le azioni Ericsson hanno accusato un calo dello 0,8%. Nel trimestre il fatturato è aumentato del 14%, raggiungendo 36,2 miliardi di corone, ovvero circa 4,58 miliardi di euro.