Ero in bagno ad ascoltare musica quando sono uscito l’ho vista già morta

Rudy Hermann Guede, 21 anni, ivoriano è stato catturato dall’interpol in Germania, vicino Wiesbaden. Su di lui pesava un mandato di cattura internazionale per violenza sessuale e omicidio aggravato. Lui si definisce «la seconda vittima di questa vicenda». Secondo la versione di Guede avrebbe ascoltato una discussione tra Mez e Amanda, sentita mentre si trovava in bagno. Secondo la sua versione la discussione è nata per motivi economici, anche se l'ivoriano non sarebbe riuscito a comprendere completamente i contenuti del dialogo, anche perché in quel momento - secondo la sua versione - stava ascoltando musica con il suo i-pod. Rudy, nel corso del suo interrogatorio, aveva spiegato al magistrato che quando uscì dalla stanza la Kercher era già morta in camera sua e di avere cercato di soccorrerla, inutilmente. In quei momenti, secondo quanto trapelato subito dopo l'interrogatorio, avrebbe visto in casa anche un giovane che potrebbe essere Sollecito e Amanda, che era sull'ingresso dell’abitazione e di cui avrebbe sentito la voce.