Gli eroi greci si sfidano a colpi di versi

Riprende al Teatro Carcano il ciclo di incontri-spettacolo Progetti e miti, giunto ormai alla sua sesta edizione, Ideato e condotto da Massimo Loreto, apprezzato grecista, il progetto si svilupperà nell’arco di più stagioni, prendendo in esame alcune tra le più celebri tragedie greche, secondo criteri monografici che individuino temi ricorrenti, personaggi titanici o strutture drammaturgiche peculiari.
In programma, tre speciali appuntamenti, dal titolo I grandi scontri, che tutti i lunedì - 21 e 28 gennaio e 4 febbraio - offriranno al pubblico storie di eroi e di grandi «duelli verbali», quando due personaggi si incontrino per litigare, polemizzare, ritrovare in sede poetica quei geniali meccanismi dall'arte dei retori del V e IV secolo a.C.
Si parte oggi - alle 15,30, replica alle 20,30 - con l’Orestea di Eschilo: tre scene, tratte da due opere dell’autore greco, legate alla dinastia monarchica della città di Argo e al grande conflitto fra l'Ellade e la città di Troia. Dall'Agamennone, la prima delle tre tragedie che compongono l’Orestea, saranno presentati due momenti: il grande incontro-scontro fra il protagonista, reduce dalla guerra di Troia, e la fedifraga moglie Clitennestra, e il violento scontro fra Clitennestra e la figlia Elettra. Dalle Coefore, seconda opera in esame, sarà invece rappresentata la scena del ricongiungimento fra Elettra e il fratello Oreste. Nei prossimi incontri si parlerà di Edipo re, di Antigone di Sofocle (28 gennaio) e dei miti al femminile (4 febbraio). Per informazioni, rivolgersi al numero: 02/55181377; per scuole e gruppi: 02/5466367.