Un errore nelle Cartine Atm: il parco Nord spostato di 20km

«Nell’epoca delle rilevazioni satellitari e di Google Maps che permette zoomate precise su tutta la superficie terrestre le stazioni della metropolitana espongono cartine imprecise. Il Parco Nord, area di 600 ettari, è spostato di una ventina di chilometri: è stato collocato a nord del Parco di Monza, in piena Brianza». A rilevare il persistere dell’errore - perché già otto anni fa partì la segnalazione all’Atm - è un giornalista dell’agenzia Reuters. «L’azienda dei trasporti contattata nel 2001 disse che avrebbe sostituito le cartine (quelle che illustrano i collegamenti extraurbani), cosa che avvenne nel 2005 ma senza correggere l’errore». Non si spiega la grossolana imprecisione il direttore del parco Nord, Riccardo Gini: «Nelle mappe Atm, a differenza di altri parchi, il nostro compare come un’indistinta macchia verde. Sarebbe un servizio prezioso per la cittadinanza, invece, segnare i principali percorsi che lo attraversano». Bonzio ricorda che i «cartografi del Settecento erano più precisi, misurarono la base geodetica fra Somma Lombardo e Nosate usando tre aste e registrarono un’approssimazione di cinque centimetri su una distanza di dieci metri».