Errori e orrori arbitrali Per Milito solo un gol

Roma Un clamoroso errore del guardalinee, un rigore sbagliato, una papera del portiere. C’è di tutto nell’1-1 tra Lazio e Genoa, sfida tra aspiranti grandi. L’assistente De Santis annulla incredibilmente per fuorigioco un gol di Milito («episodio molto grave», dirà alla fine Gasperini). L’argentino prima sbaglia il rigore concesso generosamente dall’arbitro per fallo di Lichtsteiner su Sculli, poi segna di esterno destro il suo gol numero 11. La Lazio pareggia con la collaborazione di Rubinho, che non trattiene il tiro di Dabo.MDD