Esame psichiatrico sul fidanzato indagato

Sarà sottoposto a una consulenza psichiatrica Nicolò Di Stefano, il giovane di 24 anni, trovato gravemente ferito il 21 giugno accanto al cadavere della fidanzata, Loredana Benincasa, uccisa con fendenti alla gola. Per la morte della donna Di Stefano, tuttora ricoverato al Policlinico Gemelli di Roma, è indagato per omicidio con l’aggravante di sevizie e crudeltà. Secondo l’ipotesi di lavoro della procura, Di Stefano avrebbe ucciso la fidanzata e poi avrebbe tentato il suicidio. A disporre la consulenza psichiatrica è stato il magistrato titolare degli accertamenti. Le condizioni del giovane, malgrado il ricovero, consentono l’esecuzione dell’accertamento.