Esami e cartelle cliniche arrivano a casa per mail

Meno spese e servizi migliori in un unico prodotto. Sembra lo slogan di un detersivo, ma è in sintesi il risultato del progetto «Telmed-Escape», realizzato dall’Ulss 9 di Treviso. L’azienda sanitaria diretta da Claudio Dario oggi utilizza al meglio le nuove tecnologie nel rapporto coi pazienti. In pratica, tutti i referti clinici e diagnostici oggi vengono «dematerializzati», cioè esistono solo in formato digitale. Per ritirarli, il cittadino ha diverse possibilità: può consultarli sul proprio computer via internet; può farseli inviare a casa via posta; può ritirarli nei diversi sportelli sul territorio; può recuperarli dalla postazione informatica del medico curante. I tempi di consegna dei referti si sono ridotti del 96,5% e di conseguenza la somministrazione delle terapie mirate scatta molto più rapidamente. L’eliminazione delle attività manuali ha consentito un risparmio di tempo dedicato (-23%) e di figure professionali coinvolte (-19%).