Esami, ecco gli ospedali più veloci

Come accorciare i tempi di attesa per gli esami in ospedale? Basta rivolgersi a quelli più piccoli. E non prenotare una banale ecografia nei poli d’eccellenza. Le code in Lombardia sono calate del 30% negli ultimi dieci anni e, ad oggi, il 75-80% delle visite viene fatto entro un mese. Parola del direttore generale della sanità Carlo Lucchina. Per accorciare ulteriormente i tempi la Regione ha aperto il centro unico di prenotazione e porterà i medici specialisti negli studi dei medici associali per effettuare la prima visita extra ospedale. Per toccare con mano i tempi di attesa, abbiamo preso in considerazione cinque aziende ospedaliere tra le più grandi (Policlinico, Fatebenefratelli, Sacco, San Paolo, Niguarda) e abbiamo messo a confronto le code su tre esami specialistici, nella top ten di quelli più richiesti dai pazienti: mammografia, colonscopia ed elettrocardiogramma.