Esami senza «ticket» ma la spesa crescerà

Il capitolo sanità è una delle voci di spesa più consistenti della manovra. Il fondo sanitario è stato portato a 101,4 miliardi (97 miliardi nel 2007). Alla costruzione di nuovi ospedali destinati 3 miliardi in più rispetto al 2007. Aboliti i ticket sulla diagnostica (840 milioni), assegnati 50 milioni per la prevenzione degli incidenti sul lavoro. È salito a 400 milioni il fondo per la non autosufficienza, mentre 180 milioni serviranno a risarcire i danneggiati da vaccini e trasfusioni. Per le dodicenni è in arrivo la vaccinazione gratuita contro il tumore al collo dell’utero. Infine 81 milioni ai finanziamenti per i ricercatori sanitari under 40 e 6,5 milioni per l’Authority sulla sicurezza alimentare.