Esce «Fuori onda» di Emilio Fede

Si chiama Fuori onda ed è il nuovo libro di Emilio Fede in uscita per Mondadori il prossimo martedì. Nella sua nuova opera il giornalista vuole convincere i lettori che «c è poco da ridere». Anzi, si dice addirittura «incazzato nero».
Percorsa da continui scandali che da gravi diventano pittoreschi (Bancopoli, Calciopoli, Vallettopoli) e popolata da questuanti «che - dice - mi chiedono continuamente dei piaceri», l’Italia raccontata da Fede è davvero un Paese «fuori onda». Un Fede che si descrive «rabbioso, incapace di controllarsi, ma in fondo orgogliosissimo dei propri difetti» e che vuole «gridare basta a una società ipocrita che ci prende per il culo». «Un giorno - spiega - lo dirò in televisione!».