«Esce Romiti» e il titolo vola

Gemina

Alle indiscrezioni che Piergiorgio Romiti possa lasciare la carica di amministratore delegato di Gemina, e che la sua famiglia possa disimpegnarsi dall’azionariato, il titolo della finanziaria ha preso il volo guadagnando il 9,6% in Borsa, dopo essere stata sospesa al rialzo. Sostenuti gli scambi: sono passati di mano 2,1 milioni di pezzi, quando la media degli ultimi trenta giorni è di 788mila. In Gemina si materializza uno scontro che ha per oggetto la controllata (al 51,2%) Aeroporti di Roma: il «patto» di Gemina è favorevole all’acquisto del 45% degli australiani di Macquarie, i Romiti (azionisti attraverso Investimenti infrastrutture) sono contrari. Il piano di Adr che gli australiani osteggiano prevede investimenti per 2 miliardi.