Esclusivo, il video sexy della Osvart: guarda

Nuovo record negativo per il Festival che perde tre milioni di telespettatori. Scandalo a luci rosse per la valletta bionda. All'Ariston Baudo perde la pazienza ed esplode in parolacce

Sanremo - Saranno i fatti di cronaca. Sarà la 58esima edizione. Sarà quel che sarà. fatto sta che gli ascolti del festival della canzone italiana continuano a registrare ribassi su ribassi. Dopo una avvio a dir poco deludente, la seconda serata di Sanremo ha registrato 8,2 milioni: 1,3 milioni in meno rispetto alla puntata d’esordio. Lo share ieri sera è stato del 29,62%.

Baudo durissimo Il calo di ascolti del Festival di Sanremo è, secondo Pippo Baudo, "una responsabilità che riguarda tutti noi, dobbiamo puntare sulla qualità, è una specie crociata che bisogna percorrere. L’evento ormai non esiste più. Esiste solo - aggiunge Baudo in conferenza stampa - se ha un effetto scandalistico. Se avessi litigato con Chiambretti, se avessimo fatto quello che è successo a Miss Italia, il pubblico si sarebbe acceso. La lite tra Fegiz e Cutugno ha avuto un ascolto altissimo. Quindi - prosegue Baudo con tono grave - scazzottiamoci, prendiamoci a sputi in faccia. Ma così - sottolinea perdendo le staffe - imbarbariamo il pubblico, il pubblico lo fottiamo e avremo un’Italia di merda".

Esclusa la Bertè Il brano Musica e parole di Loredana Bertè è stato escluso dal festival di Sanremo. La cantante si esibirà fuori gara. Lo ha reso l’organizzazione. La Siae ha ufficialmente confermato delle "identità" tra la canzone presentata da Loredana Bertè al Festival di Sanremo e Ultimo segreto del 1988. Per questo la Rai ha deciso di eliminare la Bertè dalla gara, ma le sarà consentito di esibirsi comunque, nelle serate di giovedì e sabato. Lo ha annunciato il capo struttura della Rai, Giampiero Raveggi, durante una conferenza stampa con Pippo Baudo.

Si riconferma il flop Non riesce a Pippo Baudo e Piero Chiambretti l’impresa di risalire la china degli ascolti di Sanremo. "Andrò in chiesa a pregare", aveva detto ieri pomeriggio lo stesso Baudo ironizzando sull'avvio debole del Festival. Male la prima, peggio la seconda. Ieri sera, il Festival ha, infatti, ottenuto nella prima parte 8 milioni 271mila telespettatori con il 29.72 per cento di share e nella seconda il 37.48 per cento con 4 milioni 925mila. La media è stata del 32.33 per cento con 6 milioni 500mila. Nel prime time Raiuno ha avuto il 26.74 per cento. Lunedì l’esordio del festival aveva raccolto 9 milioni 518mila telespettatori con il 35.01 per cento di share nella prima parte e 4 milioni 818 mila con il 39.44 per cento nella seconda. La media ponderata tra le due parti era stata del 36.46 per cento con 7 milioni 68mila spettatori. Lo scorso anno la seconda puntata di Sanremo, condotto da Baudo con Michelle Hunziker, aveva fatto segnare 11 milioni 819mila spettatori con il 45 per cento nella prima parte e 6 milioni 128mila con il 49.09 per cento nella seconda (pari a una media ponderata del 43.67 per cento).