Escluso dal nido: il padre protesta

Si è presentato ieri in piazza del Campidoglio con il suo bambino di 8 mesi, chiedendo a «sindaco e assessori di occuparsene a turno», perché lui non ne ha la possibilità. Autore della singolare protesta è Vincenzo Taurino, un padre che non è riuscito a trovare posto per il figlio in un asilo nido comunale, e che vive con 700 euro al mese. L’assessore alla scuola Maria Coscia ha dichiarato che «entro dicembre apriremo 18 asili, con l’augurio che questo bambino possa trovare posto».