Esodo, dalla prefettura arriva il decalogo per viaggiare sicuri

Chi solo per passare fuori città il fine settimana e chi invece in ferie per un tempo più lungo, i milanesi in partenza sono 350mila. In vista del grande esodo di agosto, il Comitato permanente per la sicurezza stradale costituito presso la Prefettura ha deciso di intervenire per prevenire gli incidenti. In numerosi caselli, infatti, verranno distribuiti degli opuscoli informativi sul viaggiare sicuri e in particolare sugli effetti dell’alcol alla guida. L’iniziativa fa parte della campagna nazionale «Vacanze coi fiocchi», patrocinata anche dalla Presidenza della Repubblica.
La prefettura ha anche avviato, per i mesi estivi, un’intensificazione dei servizi di vigilanza e controllo delle forze dell’ordine sulle strade provinciali più interessate dall’esodo estivo. Diverse tratte stradali a rischio sono state individuate, così come i percorsi alternativi da utilizzare in caso di blocchi o intasamento del traffico. Regioni, Province, Comuni, società autostradali, 118 e Vigili del fuoco sono stati invitati ad attivare i servizi di propria competenza.
Un richiamo diretto ai guidatori arriva dal Prefetto di Milano, Bruno Ferrante, che invita al rispetto del codice della strada, alla prudenza e alla massima attenzione durante la guida.