Esordio con sorpresa a Napoli Il derby solo in finale di Coppa

È subito big match per il Genoa che inaugurerà il campionato 2011/12 il 27 agosto sfidando il Napoli al «San Paolo». Sfida suggestiva tra due società ambiziose e tifoserie amiche con il presidente del Napoli Aurelio De Laurentiis che accende subito la miccia definendo «abbordabile» la gara contro i rossoblù. La prima a Marassi vedrà il Grifone sfidare la neo promossa Atalanta, mentre al terzo turno si torna verso sud all’Olimpico di Roma contro la Lazio. Ma il giallo della serata lo regala il computer che inizialmente aveva segnato per la prima giornata Genoa-Catania al Ferraris mantenendo l’alternanza tra le società rossoblucerchiate per chi inizia il campionato tra le mura amiche e non solo, perché le date indicate dal computer della Lega Calcio non collimavano. Invece il Catania affronta il Genoa alla quarta giornata. Alla quinta sarà Chievo-Genoa, poi Parma-Genoa, Genoa-Lecce, Juventus-Genoa, Genoa-Roma, Fiorentina-Genoa, Genoa-Inter, Genoa-Novara, Cesena-Genoa, Genoa-Milan, Siena-Genoa, Genoa-Bologna, Cagliari-Genoa, Genoa-Udinese, Palermo-Genoa.
Niente derby, quindi, nel calendario di serie A. E la stracittadina che qualcuno sperava magari di giocare in Coppa Italia, ben difficilmente si potrà disputare. L’unico modo per vedere Genoa e Samp di fronte, sarebbe quella di una incredibile finale tutta genovese, visto che le due squadre sono dalle due parti opposte del tabellone. Il Genoa esordirà il 21 agosto a Marassi nel terzo turno. Come avversario affronterà la vincente tra la Nocerina e la squadra qualificata al primo turno tra Foggia e Trapani. In caso di passaggio del turno, possibile sfida al Bari o al Varese (a meno che non si faccia largo lo Spezia) sempre in casa. Agli eventuali ottavi di finale, ci sarebbe invece a dicembre la «solita» Inter di mister Gasperini, da affrontare a San Siro.