Gli esperti Shopping consapevole Ecco il decalogo contro le fregature

Si prevede una spesa di 277 euro per ogni famiglia coinvolta, pari a circa 104 euro pro capite. E dalle associazioni dei consumatori arrivano i primi consigli per mettere in guardia gli acquirenti dalle fregature o dai finti sconti.
Innanzitutto, consigliano gli esperti, bisogna verificare, prima della partenza dei saldi, il prezzo pieno del prodotto che si intende comperare, se possibile, anche fotografandolo con il telefono cellulare per avere una testimonianza certa. Solo in questo modo sarà possibile valutarne la reale convenienza. Non fermarsi mai davanti alla prima vetrina, girare più negozi, confrontare i prezzi e, in ogni caso, orientarsi verso beni o prodotti che servono veramente. Diffidare dalle vetrine tappezzate dai manifesti (che non vi consentono di vedere la merce) o che reclamizzano sconti eccessivi, pari o superiori al 60%; i prodotti venduti a saldo devono essere sì di fine stagione, ma di questa stagione, non di quelle passate. Occhio al cartellino: su ogni prodotto deve essere indicato il vecchio prezzo, quello nuovo e il valore in percentuale dello sconto.