È un esperto di mercato del lavoro

Nato a Bomba (Chieti) nel 1949, Raffaele Bonanni inizia l'attività sindacale in Abruzzo nel 1972, dopo aver frequentato il «corso lungo» al centro studi Cisl di Firenze. Negli anni successivi si trasferisce in Sicilia, nel 1981 diventa segretario della Cisl palermitana e nel 1989 di quella dell’isola. Nel 1991 passa a dirigere la Filca, la federazione degli edili del sindacato cattolico, e nel 1998 entra nella segreteria confederale della Cisl. Riconfermato al vertice del suo sindacato nei congressi del 2001 e del 2005, negli ultimi anni si è occupato di mercato del lavoro e formazione professionale e partecipato alla stesura del «Patto per l'Italia». È sposato, padre di due figli, legato ai movimenti cattolici e non è mai stato iscritto ad alcun partito. Fra le sue passioni ci sono la musica (suona il pianoforte e la chitarra), il cinema, la moto e la bicicletta.