Esplode arma artigianale Vigilante ferito al volto

È stata l'esplosione di una pistola artigianale calibro 22 probabilmente autocostruita, a provocare il ferimento di Andrea C., la guardia giurata di 24 anni, rimasta ferita sabato sera a Locate Triulzi. Il vigilante era in servizio presso gli ex stabilimenti Saiwa, un’area dismessa, quando intorno alle 20.35 è stato trovato insanguinato da un collega. Il giovane è stato subito soccorso e trasportato d’urgenza all’Humanitas di Rozzano dove è stato operato per fratture e ferite al volto e la perdita dell’occhio sinistro. Secondo i carabinieri, che hanno trovato poco lontano una pistola artigianale, sarebbe stata l'esplosione dell'arma a ferire la guardia giurata. Il vigilante probabilmente stava provando l’arma nell’area dismessa. Al momento i medici si riservano di sciogliere la prognosi.