Esplosione in una «torre»

Esplosione nella notte al Laurentino 38. Ignoti hanno piazzato un ordigno rudimentale sul pianerottolo al dodicesimo piano di uno stabile al civico 15 di via Melville. Zolfo, polvere pirica collegati a un detonatore posto all’interno di una borsa. Lo scoppio ha mandato in frantumi i vetri degli ultimi quattro piani, danneggiato il portone e l’interno dell’abitazione, provocato lesioni ai tramezzi dei due appartamenti vicini. Nella casa abita un pregiudicato e al momento della deflagrazione, avvenuta intorno alle cinque del mattino, all’interno c’erano la sorella dell’uomo e il suo fidanzato. Entrambi sono rimasti lievemente feriti. Un avvertimento? Sul caso indagano i carabinieri dell’Eur.